Associazione Culturale Gruppo Folk Figulinas
Associazione Culturale Gruppo Folk Figulinas

Abito Tradizionale

Dipinto dell'800

 

A Florinas sono conservati numerosi abiti tradizionali sia femminili che maschili. Il Gruppo Folk Figulinas indossa per le esibizioni e le sfilate abiti riprodotti seguendo il modello di quelli di uso estivo. La foggia in uso a Florinas tra Ottocento e Novecento rispecchia quella del Logudoro. Le donne indossano preziosi bolerini in velluto operato
che lasciano a vista ricchi bustini, e coprivano il seno con una sciarpina. Gli uomini, nei primi decenni del Novecento, indossavano calzoni in lino con gonnellino ma anche con pantaloni tubolari.

 

Abito Femminile

Foto del 1905

L’abito tradizionale femminile, nel ‘700, variava nel colore e nella ricchezza dei ricami e in particolare si perse l’uso della gonna di orbace granata o giallo oro.

 



 

-                Muncaloru o Pannuzzu (Fazzoletto): Beige chiaro i seta, di forma triangolare, smerlato e ricamato nell’angol a vista sulle spalle. Si indossa con i lembi incrociati sotto il mento e fermati all’interno all’altezza delle orecchie.

-                 Camija o Camisa (Camicia): Bianca di cotone, plissettata sul davanti e con ricami su petto e polsini, chiusa con bottoni in filigrana.

-                Imbustu (Bustino): Color ruggine in velluto o seta operato
o ricamato a motivi floreali neri e fucsia, con applicazioni di trine e passamaneria beige chiaro e verde. E’ formato
da due parti simmetriche irrigidite con stecche di palma nana unite da un’allacciatura fissa nella parte posteriore. Allacciato sul davanti con nastrini o fettucce (pettina) il cui colore variava a seconda del gusto della donna, ha nella parte inferiore una serie di alette rigide che formano la baschina.

-                Corittu (Giacchino o Corpetto): Marrone o Nero in velluto operato (a volte in seta nera o lana operata) bordato con organza nera o fucsia. E’ un coprispalle di ridotte dimensioni che lascia in vista il bustino. Arricchito da
ricami in canutiglia e perline, ha nell’avambraccio una serie di finte asole ricamate e un’apertura ai polsi chiusa con tre bottoni in argento.

-                 Iscepa (Sciarpa copriseno): Beige chiaro in seta, bordata con ampio pizzo beige chiaro. Ricamata a mano con motivi floreali policromi in filo di seta, viene fermata sotto l’allacciatura del bustino.

-                 Punnedda (Gonna): Nera in panno con balza in seta
(‘900) o color senape-caffè in orbace (‘700-‘800), nell’abito da sposa era di color rosso-arancio con una balza in seta blu ricamata e bordata con passamaneria dorata.

-                 Panneddu (Grembiule): Beige chiaro in pizzo per l’abito
da sposa, in seta operata nera o marrone per l’abito giornaliero o festivo con ricami floreali policromi.

 

 

Il nostro indirizzo

Associazione Culturale Gruppo Folk Figulinas
 c/o Casa del Pane C.P. 61
07030 FLORINAS (SS)

SARDEGNA (ITALY)

Mob. 347.3663865

         347.6611629

         349.2114712

         349.7512230

 

News

Figulinas Festival 2018

29° Rassegna Internazionale del Folklore "Lorenzo Manconi"

Lunedi 13 Agosto 2018

ore 21,30 Anfiteatro Comunale

PROGRAMMA

Vi invitiamo a visitare il nostro sito.

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Culturale Gruppo Folk Figulinas 07030 FLORINAS (SS) Sardegna (Italy)